Convegno “Dalla volontà di un benefattore a strutture per lo sviluppo del territorio”

Venerdì 30 novembre p.v. alle ore 09.00, presso l’Auditorium “G. Boccardi” di Locorotondo, si svolgerà il Convegno “Dalla volontà di un benefattore a strutture per lo sviluppo del territorio”.
Nell’occasione lo scrittore Donato Bagnardi presenterà il libro dal titolo “L’Opera Pia Basile Caramia – un’importante storia di paese nella Locorotondo del Primo Novecento”.

 

Offerta Formativa Corsi ITS Agroalimentare Puglia 2018-20

Il Consiglio di Indirizzo di questa Fondazione nella seduta del 04/07/2018, sulla base dei risultati dell’indagine sui fabbisogni formativi effettuata (questionari somministrati alle aziende ed incontri/focus group) e delle preiscrizioni ha deliberato di aprire le iscrizioni a n. 5 Corsi ITS con profilo differente, nei seguenti territori:

  • Tecnico Superiore per l’innovazione della blockchain nei sistemi di tracciabilità delle filiere agroalimentari (Locorotondo);
  • Tecnico Superiore e-commerce manager nel settore agroalimentare (Rutigliano);
  • Tecnico Superiore responsabile delle vendite e promozione dei prodotti enogastronomici del territorio (Margherita di Savoia);
  • Tecnico Superiore in marketing digitale delle imprese agroalimentari (Provincia di Brindisi);
  • Tecnico Superiore in agricoltura di precisione e gestione sostenibile delle filiere ortofrutticole 4.0 (Cerignola)

I Corsi in avvio entro il prossimo ottobre rappresentano l’Offerta Formativa per il biennio 2018-20 diploma della Fondazione ITS Agroalimentare Puglia.

Trattasi di percorsi formativi di specializzazione post diploma della durata di 2000 ore di cui 800 ore di stage in aziende leader regionali, nazionali e internazionali. Almeno il 50% dei docenti proviene dal mondo del lavoro e delle professioni. Titolo di Studio rilasciato dal MIUR al termine degli esami finali di V livello EQF.

Gli ITS sono percorsi formativi continuamente monitorati dall’INDIRE che mirano al risultato; nell’ultimo Monitoraggio Rapporto INDIRE 2018, l’82,5% dei diplomati ha trovato lavoro entro un anno dal diploma, nell’87,3% dei casi in un’area coerente con il percorso concluso.

Progetti formativi soggetti a Finanziamento della Regione Puglia, Assessorato alla Formazione Professionale Regione Puglia, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, Ministero dello Sviluppo Economico.

Pubblicate le graduatorie: la nostra eccellenza Picca al 1° posto

Pubblicate le graduatorie #studioinpugliaperchè categoria Social, la nostra eccellenza Dami Picca è posizionata al 1° posto.

L’attesa è finita: nella pagina Graduatorie del sito potete visualizzare le classifiche provvisorie di ogni categoria.

Cliccando sui singoli bottoni, potrete vedere chi sono i 300 vincitori del Premio Giovani Eccellenze Pugliesi #studioinpugliaperché.

Nelle categorie Social e Produzione letteraria abbiamo premiato più di 100 candidati: come specificato nel regolamento, infatti, i 32 premi non assegnati nella categoria Video sono stati equamente distribuiti tra le altre due categorie.

I 300 vincitori riceveranno nelle prossime ore una mail contenente tutte le indicazioni sui prossimi passi.

Congratulazioni alla Nostra Allieva!!!

Aperte Preiscrizioni Corsi ITS Agroalimentare 2018-20

++Scegli il Tuo Corso preferito per Tecnico Superiore nell’Agroalimentare e la relativa sede++

Il Consiglio di Indirizzo di questa Fondazione nella seduta del 27/04/2018, sulla base dei risultati dell’indagine sui fabbisogni formativi effettuata (questionari somministrati alle aziende ed incontri/focus group), ha deliberato di aprire le preiscrizioni a n. 6 Corsi ITS con profilo differente, con possibili sedi in diversi comprensori pugliesi (come da locandina e modello di domanda di preiscrizione in allegato).

In particolare sono stati individuati i seguenti profili professionali, per Tecnico Superiore per:

  • Innovazione della Blockchain nei sistemi di tracciabilità delle filiere agroalimentari
  • E-commerce manager nel settore agroalimentare
  • Responsabile alle vendite e promozione dei prodotti enogastronomici del territorio
  • Implementazione di tecnologie Internet of Things nelle filiere agroalimentari
  • Marketing digitale delle imprese agroalimentari
  • Agricoltura di precisione e Gestione sostenibile delle filiere Ortofrutticole  4.0

I candidati Corsisti ITS potranno indicare i Corsi e le possibili sedi preferite sulla base delle possibili alternative.

Le Sedi di svolgimento dei Corsi saranno individuate in base al numero di preiscrizioni che perverranno per comprensorio e la disponibilità di Enti a mettere a disposizione l’aula e laboratori per le attività pratiche nonché la presenza di aziende per le esercitazioni e attività di stage.

Il numero dei Corsi da attivare dipenderà dall’entità dei finanziamenti.

Le prescrizioni saranno acquisite entro e non oltre il 30 giugno 2018  con compilazione on-line dal sito www.itsagroalimentarepuglia.it

 

 

Bando “Terre Colte 2017”: Richiesta Adesioni per Disponibilità Terreni

FONDAZIONE CON IL SUD – BANDO TERRE COLTE 2017

 

Il bando “Terre Colte 2017”, promosso dalla “Fondazione con il Sud” in collaborazione con Enel Cuore, finanzia progetti che mettano a coltura i terreni agricoli abbandonati o non adeguatamente utilizzati, con l’obiettivo di rivitalizzare la tradizione agricola del Mezzogiorno, anche attraverso l’inserimento sociale e lavorativo di soggetti svantaggiati, innervandola delle innovazioni tecnologiche e colturali che possono aiutarla a considerarne il posizionamento nei relativi mercati.

La Fondazione ITS Agroalimentare Puglia in collaborazione con il GAL Sud Est Barese, la spin off Sinagri S.r.l. e il Comune di Adelfia, si sta facendo promotrice dell’iniziativa “Terre Colte 2017”.

L’iniziativa è destinata ad un partenariato di almeno 3 soggetti il cui capofila deve essere un’organizzazione senza scopo di lucro. Nel partenariato deve essere coinvolto almeno un altro soggetto del terzo settore e soggetti afferenti delle istituzioni, delle università, della ricerca, del mondo economico.

Le iniziative presentate, di durata compresa tra i 24 e 48 mesi, devono avere carattere di best practice e basarsi sulla rivitalizzazione delle tradizioni legate all’agricoltura, sulla preservazione dei valori paesistici della ruralità meridionale e sulle innovazioni tecnologiche e colturali in grado di favorire inclusione sociale e nuove opportunità lavorative per giovani talenti. La scadenza per la presentazione della proposta è fissata al 23 febbraio 2018. Il contributo massimo richiedibile è di euro 500.000.

Con la presente, si richiedono adesioni per la messa a disposizione di terreni utilizzabili per le finalità del bando “Terre Colte 2017”.

Scarica il Bando:

Iniziativa_Terre_Colte_2017

 

Per info:

Fondazione ITS – Istituto Tecnico Superiore

Area “Nuove Tecnologie per il Made in Italy – Sistema Alimentare – Settore Produzioni Agroalimentari”

S.C. 138 C.da Marangi n. 26 – 70010 Locorotondo (BA) | Tel /Fax. 080.4312767 – Mobile 346/1816334

segreteria@itsagroalimentarepuglia.it

 

Corso di Formazione Gratuito “BIODIVERSITÀ IN RETE”

Nell’ambito dell’Azione 0 del Progetto finanziato dal MIUR “Biodiversità in Rete” ACPR15T4_00432 – Legge 113/91 modificata con legge 6/2000 – Bando DD 1524 dell’8 luglio 2015. Codice CUP B13D16004210008, è prevista la formazione di n. 2 referenti di ciascuno dei 9 partner. A tal proposito è stata ipotizzata la realizzazione di un corso di formazione articolato in tre giornate con un seminario di avvio aperto al pubblico. Inoltre, sarà consentita la partecipazione al corso anche a max 22 esterni per ordine di arrivo.

I partner del Progetto: CRSFA “Basile Caramia” (CAPOFILA), Centro di Ricerca per l’Olivicoltura, la Frutticoltura e l’Agrumicoltura (CREA-OFA)Fondazione ITS Agroalimentare PugliaI Giardini di PomonaIISS “Basile Caramia – F. Gigante”Parco Naturale Regionale “Costa Otranto S.M. di Leuca e Bosco di Tricase”, Riserve naturali regionali orientate del litorale tarantino orientaleSINAGRI srl Spin Off, Vivai Capitanio Stefano.

Scarica : PROGRAMMA DEL CORSO; Scheda-di-partecipazione


Progetto “Biodiversità in Rete” ACPR15T4_00432 Legge 113/91 modificata con legge 6/2000 – Bando DD 1524 dell’8 luglio 2015

Soggetto Capofila: CRSFA “Basile Caramia”

Iscrizione REA c/o CCIAA di Bari al n. 373158. Registro Persone Giuridiche c/o Tribunale di Bari al n. 276

CF 91040360728 – P. IVA 04563060724

Via Cisternino, 281 – 70010 Locorotondo (BA)

Tel. 080/4313223 – Fax 080/4310007 –  info@crsfa.it; biodiversitainrete@crsfa.it

 

Dona il 5 per mille alla Fondazione ITS Agroalimentare Puglia

E’ possibile sostenere la Fondazione ITS– Istituto Tecnico Superiore Area “Nuove Tecnologie per il Made in Italy – Sistema Alimentare – Settore Produzioni Agroalimentari” SC 138 Cda Marangi n.26 – 70010 Locorotondo (BA) destinando il 5 per mille dell’IRPEF.

E’ sufficiente compilare il modulo allegato alla dichiarazione dei redditi e firmare la casella “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett a) del D. Lgs. N. 460 del 1997” indicando il Codice Fiscale della Fondazione ITS Agroalimentare Puglia  07105100726.

AIUTACI A PERSEGUIRE LA “MISSION” DELLA FONDAZIONE

  • assicurare, con continuità, l’offerta di tecnici superiori a livello post-secondario in relazione a figure che rispondano alla domanda proveniente dal mondo del lavoro pubblico e privato in relazione al settore Agroalimentari;
  • sostenere l’integrazione tra i sistemi di istruzione, formazione e lavoro, con particolare riferimento ai poli tecnico-professionali di cui all’articolo 13, comma 2, della legge n. 40/07, per diffondere la cultura tecnica e scientifica;
  • sostenere le misure per l’innovazione e il trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese;
  • diffondere la cultura tecnica e scientifica e promuovere l’orientamento dei giovani e delle loro famiglie verso le professioni tecniche;
  • stabilire organici rapporti con i fondi inter professionali per la formazione continua dei lavoratori

COS’E’ IL 5 PER MILLE

E’ una parte dell’imposta IRPEF che ogni lavoratore dipendente e ogni cittadino versa allo Stato.

NON COSTA NULLA

Non è un’alternativa all’8 per mille destinato alle confessioni religiose.
Non implica alcun onere aggiuntivo.

Se non viene espressa la propria scelta, il 5 per mille confluisce comunque nelle casse dello Stato.

COME SI FA

Per destinare il tuo 5 per mille alla Fondazione ITS è sufficiente segnalarlo al commercialista o al CAF al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi, portando con te il promemoria seguente.  Per coloro che non sono tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi è sufficiente compilare la scheda allegata al CUD 2014.

5xmille alla Fondazione ITS

Aperte Preiscrizioni Corsi ITS Agroalimentare 2017-19

++Scegli il Tuo Corso preferito per Tecnico Superiore nell’Agroalimentare e la relativa sede++

Il Consiglio di Indirizzo di questa Fondazione nella seduta del 12/04/2017, sulla base dei risultati dell’indagine sui fabbisogni formativi effettuata (questionari somministrati alle aziende ed incontri/focus group), ha deliberato di aprire le preiscrizioni a n. 9 Corsi ITS con profilo differente, con possibili sedi in diversi territori pugliesi (come da locandina e modello di domanda di preiscrizone in allegato).

Inoltre nel territorio dei Monti Dauni è pervenuta la richiesta di attivare un Corso ITS per la Valorizzazione delle produzioni locali di qualità.

In particolare sono stati individuati i seguenti profili professionali, per Tecnico Superiore in:

  • Gestione della Qualità nelle Imprese Agroalimentari
  • Marketing dei Prodotti Agroalimentari
  • Gestione e Promozione dei Beni Enogastronomici
  • Multifunzionalità dell’Azienda Agricola
  • Gestione della Filiera Olivicola Olearia
  • Gestione della Filiera Lattiero-Casearia
  • Gestione della Filiera Vitivinicola
  • Gestione della Filiera Florovivaistica
  • Comunicazione e Gestione delle Filiere in Agricoltura Biologica
  • Valorizzazione delle produzioni locali di qualità (Sede di attivazione Area Interna dei Monti Dauni)

I candidati Corsisti ITS potranno indicare il Corso e la possibile sede preferita sulla base delle possibili alternative (in caso di preferenze multiple si chiede di indicare le priorità di scelta, massimo 2 preferenze).

Sulla base delle preiscrizioni che perverranno saranno stabiliti i profili dei Corsi ITS annualità  2017- 2019, per il quale saranno aperte le iscrizioni.

Si precisa che per il prossimo anno si intendono attivare n°4 Corsi ITS della Fondazione ITS Agroalimentare di Puglia; di cui n°1 sui Monti Dauni* (Profilo definito “Tecnico Superiore per la valorizzazione delle produzioni locali di qualità”) , n°1 nella Provincia BAT e n°2 sulla base delle maggiori preferenze di sede.

Le prescrizioni saranno acquisite entro e non oltre il 31 maggio 2017 via e-mail a segreteria@itsagroalimentarepuglia.it o con compilazione on-line dal sito www.itsagroalimentarepuglia.it

Scarica il modello di domanda :

All. Modulo preiscrizione 2017-19 o clicca sull’immagine per compilare la preiscrizione on line

Preiscrizioni Corso ITS Agroalimentare

CONCORSO DI IDEE REALIZZAZIONE LOGO Rete AgrITS

 

BANDO DI CONCORSO DI IDEE PER LO STUDIO E LA REALIZZAZIONE

DEL LOGO DELLA RETE DELLE FONDAZIONI ITS – AMBITO AGROALIMENTARE  (Rete AgrITS)

 

PREMESSA

Ai sensi del DPCM del 25 gennaio 2008, dal 2010 ad oggi, sono state costituite in Italia n.15 Fondazioni ITS – Istituti Tecnici Superiori Area Tecnologica Made in Italy – Ambito Agroalimentare. Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono la prima esperienza italiana di offerta formativa terziaria professionalizzante.

Dal punto di vista giuridico le Fondazioni ITS sono Fondazioni di partecipazione di natura privata di cui è previsto il riconoscimento giuridico da parte della Prefettura. Altresì, sono considerati Organismi di diritto pubblico ai fini dell’assoggettamento alle norme comunitarie e nazionali (direttiva 2004/18/CE; D. Lgs 163/2006) sulle procedure di evidenza pubblica per la scelta del contraente nell’affidamento di appalti di lavori, servizi e forniture.

 

Le Fondazioni ITS operano sulla base di piani triennali con i seguenti obiettivi:

  • assicurare, con continuità, l’offerta di tecnici superiori a livello post-secondario in relazione a figure che rispondano alla domanda proveniente dal mondo del lavoro pubblico e privato in relazione al settore di riferimento sopra indicato;
  • sostenere l’integrazione tra i sistemi di istruzione, formazione e lavoro, con particolare riferimento ai poli tecnico-professionali di cui all’articolo 13, comma 2, della legge n. 40/07, per diffondere la cultura tecnica e scientifica;
  • sostenere le misure per l’innovazione e il trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese;
  • diffondere la cultura tecnica e scientifica e promuovere l’orientamento dei giovani e delle loro famiglie verso le professioni tecniche;
  • stabilire organici rapporti con i fondi interprofessionali per la formazione continua dei lavoratori.

 

Il 4 luglio 2014 è stata  costituita la Rete delle Fondazioni ITS – Ambito Agroalimentare (AgrITS) che ha come finalità la messa in atto di azioni coordinate al fine di erogare, a livello nazionale, un offerta formativa omogenea nonché promuovere rapporti stabili con Enti pubblici (Ministeri, Regioni, Camere di Commercio, ecc.), Organismi di diritto pubblico, Enti privati, Organizzazioni ed Ordini professionali, Consorzi e Associazioni di imprese, ecc..

 

SOGGETTO PROMOTORE

Rete tra le Fondazioni ITS Area Tecnologica Made in Italy Ambito Agroalimentare (AgrITS) di cui all’allegato 1. Gli obiettivi della Rete sono:

1. Elaborare e validare metodologie per:

a)      l’acquisizione della domanda formativa del territorio;

b)      la progettazione e l’erogazione dei percorsi formativi;

c)       l’orientamento in entrata, in itinere ed in uscita;

d)      l’individuazione delle aziende sedi della attività di stage;

e)      la progettazione e l’attuazione dei corsi di allineamento;

f)       la selezione e formazione dei formatori;

2.       definire i requisiti d’ingresso e le competenze comuni in esito dei percorsi formativi;

3.       definire le modalità di attuazione di tavoli di discussione permanenti a livello territoriale per promuovere la diffusione della cultura scientifica, il trasferimento tecnologico ed acquisire le reali esigenze formative e di ricerca;

4.       messa in comune di buone prassi;

5.       progettazione e realizzazione “partecipata” di iniziative di promozione e divulgazione sul territorio nazionale;

6.       studio e ricerca sulle competenze tecnico professionali;

7.       definizione e monitoraggio degli standard qualitativi dei percorsi formativi;

8.       studio e messa in atto di regolamenti (selezione ed utilizzo di risorse umane, acquisto di beni e servizi, etc);

9.       sviluppare sinergie istituzionali e sistemiche tra le AgriITS e i Ministeri di riferimento (MIUR; MIPAF, Ministero del Lavoro, etc), oltre alle collaborazioni con le Organizzazioni imprenditoriali;

10.   monitoraggio e raccolta dati dei livelli di occupabilità dei destinatari formati;

11.   partecipazione in forma di partenariato ad eventuali bandi e concorsi al fine di introdurre progetti e azioni formative innovative soprattutto nei campi tecnologici ecosostenibili anche in cooperazione con enti ed istituzioni di altri paesi europei;

12.   ogni altra azione volta a migliorare l’offerta formativa nazionale proposta ed erogata.

 

Il Coordinamento della Rete è attualmente a capo della Fondazione ITS Agroalimentare Puglia.

 

OGGETTO DEL CONCORSO

È indetto un concorso d’idee per lo studio e la realizzazione del logo distintivo della Rete delle Fondazioni ITS Area Tecnologica Made in Italy Ambito Agroalimentare (AgrITS), completo di payhoff.

La Rete AgrITS ritenendo la comunicazione istituzionale una leva fondamentale per la promozione ed ispirandosi ai principi di trasparenza, pubblicità ed economicità, promuove un concorso di idee per lo studio e la realizzazione di un logo ufficiale ed un payhoff originali, innovativi, inclusivi e in modo sintetico, che consentano di identificare la Rete AgrITS. La proposta progettuale sarà utilizzata per contraddistinguere tutta l’attività della Rete (carta intestata, totem, buste, cartelline, strumenti di comunicazione, materiale promozionale, gadget ecc.).

 

Scarica l’avviso: Bando Concorso Idee , Allegato 2 Domanda di Partecipazione